News

State per diventare genitori ma ancora non sapete qual è il materasso più adatto per il vostro bambino? Non vi preoccupate, vi daremo una mano noi.

Chiunque sia stato genitore sa che la ricerca dei prodotti giusti per l’infanzia è sempre motivo di stress.

Per di più quando si parla di una cosa così importante come il riposo di vostro figlio.

La sua attività principale, almeno per i primissimi anni della sua vita, sarà dormire: i neonati infatti dormono in media 16 ore al giorno, mentre i bambini dai 3 ai 5 anni 11-13 ore.

Dunque, il materasso che lo accompagnerà nei suoi primi anni di crescita dovrà essere perfetto.

Nel complesso, un buon materasso per bambini deve:

adattarsi al peso e alla forma del corpo in costante mutamento durante la fase di crescita;
dare sostegno alla colonna vertebrale, essendo ancora in fase di sviluppo.

Dimensioni

La prima cosa essenziale è accertarsi che il materasso sia un prodotto sicuro, visto che è il nido in cui neonati e bambini piccoli verranno lasciati senza sorveglianza sia di giorno che di notte.

Quindi bisogna prendere bene le misure e acquistare un materasso che si adatti perfettamente al lettino, evitando così che il bambino rimanga incastrato fra materasso e struttura.

La maggior parte dei materassi tengono già conto delle misure standard dei lettini che si trovano in commercio. Solitamente ci si affida ad un 60 x 120 cm per i bambini tra 0 e 5 anni e un 70 x 140 cm per i bambini da 0 a 7 anni.

Il suo spessore dovrebbe essere compreso tra i 10 e i 13 cm.

Materiali

Vi sono diversi materiali in commercio e ciascuno possiede qualità diverse.

    • La schiuma in poliuretano è un’ottima scelta dal momento che si adatta perfettamente al corpo e alle sue posizioni. Trattandosi poi di una schiuma molto leggera, è molto pratico quando arriva il momento di cambiare le lenzuola.

    • Il lattice, un estratto dalla pianta dell’Hevea, è molto utilizzato grazie alle sue proprietà antiacaro e anallergiche. Il lattice è riconosciuto anche per la sua flessibilità, utile per accompagnare nei movimenti il bimbo e per regolare la sua temperatura corporea.
      
    • La fibra di cocco è ipoallergenica, antiacaro e traspirante. Si tratta però di un materiale duro e, bisogna assicurarsi che non venga accostato a schiume quali il lattice, altrimenti potrebbe creare dei vuoti.

Da escludere in principio il memory foam poiché non offrirebbe abbastanza sostegno al bambino che sta attraversando la fase di crescita. Consigliatissimo invece per gli adulti.

Altri fattori da considerare prima dell’acquisto:

    • Atossicità ed anallergicità: è importante scegliere un prodotto che sia atossico ed anallergico, cioè che risulti certificato Oeko-Tex® 100 classe 1, e che le schiume utilizzate nella struttura siano certificate CertiPUR®: queste normative garantiscono che il prodotto potrà essere utilizzato, a pelle, anche da bambini sotto i 3 anni di età.
      
    • Traspirazione: le schiume e i tessuti del materasso dovranno essere traspiranti e utili a prevenire potenziali surriscaldamenti, asfissie o soffocamento che, se non beccati in tempo, potrebbe portare alla morte improvvisa in culla, definita anche SIDS.
      
    • Sfoderabilità e Lavabilità: è consigliato un materasso con rivestimento sfoderabile e lavabile, in quanto i batteri che potrebbero formarsi sarebbero pericolosi per un neonato che, vista la sua vulnerabilità, rischierebbe un’infezione batterica.
      

Sono stati condotti degli studi specifici con l’obbiettivo di individuare quali possano essere i migliori prodotti per il riposo dei nostri bambini.

Al giorno d’oggi, grazie a queste ricerche, esistono numerose linee studiate appositamente da esperti per andare in contro a tutte le loro esigenze fisiche. La salute del vostro bambino viene prima di tutto.


Contattaci per informazioni

Compila il modulo senza impegno per richiedere informazioni su prezzi e disponibilità dei nostri prodotti.

CAPTCHA
Acconsento al trattamento dei dati personali *
Privacy policy